Abbazia San Leonardo in Lama Volara

Abbazia San Leonardo in Lama Volara, Siponto - omdömen

Abbazia San Leonardo in Lama Volara

Abbazia San Leonardo in Lama Volara
4.5
Om
Föreslagen längd
1-2 timmar
Föreslå ändringar för att förbättra det vi visar.
Förbättra objektet

4.5
106 omdömen
Utmärkt
67
Mycket bra
31
Genomsnittlig
3
Medelmåttig
4
Hemskt
1

Dora M
Province of Foggia, Italien9 inlägg
Con la mia famiglia e amici
aug. 2021 • Familj
Stupenda da visitare ci siamo trovati benissimo nel festeggiare il nostro venticinquesimo .Esterno meraviglioso .Interno molto intima con il Parroco Don Ciro tanto caro e premuroso.Un vero piacere ascoltare le sue Messe.Grazie da Dora e Angelo.
Skriftlig 29 augusti 2021
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Deomogan
Piglio, Lazio, Italy8 953 inlägg
Splendida ma chiusa
juli 2021 • Familj
Splendido complesso con la chiesa che ha un magnifico portale decorato, peccato che fosse chiusa, ma la casa di Dio non dovrebbe essere sempre aperta soprattutto la domenica?
Skriftlig 18 juli 2021
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Tommaso612
Rom, Italien458 inlägg
Un'antica chiesa abbaziale, con splendido portale del medioevale
sep. 2020
Il monastero di San Leonardo fu fondato sul finire del XI secolo da un gruppo di monaci agostiniani, allo scopo di fornire alloggio e assistenza ai pellegrini diretti al Santuario di San Michele Arcangelo del Gargano, distante una trentina di chilometri verso nord est. Il nucleo più antico del monastero comprendeva perciò, oltre alla chiesa abbaziale, anche dormitori, refettori e altri ambienti destinati all’assistenza dei viandanti. Ben presto, come naturale consuetudine, le attività del convento furono rivolte anche alle persone in difficoltà (poveri, sbandati, malati, ecc.). Nei secoli seguenti il monastero, pur mantenendo sempre le sue prerogative di grande spiritualità, ebbe un’esistenza assai travagliata, segnata da guerre, incursioni dei saraceni, rivalità tra gli alti prelati che se ne disputavano le rendite, contrasti con i signorotti locali, ecc. Neanche l’affidamento al potente Ordine monastico – militare dei Cavalieri Teutonici (avvenuto nella metà 1200) riuscì a garantire pace e stabilità al sito.
Agli inizi del XVII secolo giunsero i frati minori francescani, la cui operosità rialzò per qualche tempo le sorti dell’abbazia. Ma le difficoltà aumentarono di nuovo nel secolo seguente e culminarono durante il periodo napoleonico, quando il re di Napoli Gioacchino Murat soppresse abbazia e ospedale. Intorno al 1850 il sito si presentava in completo abbandono; tra le rovine coperte di erbacce si accampavano i pastori con le loro greggi. Al degrado fu messo fine solo nel secondo dopoguerra, quando finalmente il valore storico e religioso del sito fu rivalutato a pieno. Oggi la chiesa abbaziale, restaurata nei limiti del possibile è stata riaperta al culto e ai visitatori; mentre per gli edifici attigui, anch’essi restaurati, è previsto il futuro utilizzo come area museale.
L’Abbazia sorge circa 10 km a sud di Manfredonia, lungo la SS 89 Garganica, in una località anticamente nota come “Lama Bullara” (il termine “lama” indica tuttora le tipiche vallate poco profonde di questa zona della Puglia) dal quale derivò poi il toponimo attuale. San Leonardo di Noblac (al quale il monastero fu intitolato sin dalla fondazione) fu un abate francese vissuto all’inizio del Medioevo, molto venerato in tutta Europa, patrono dei carcerati e dei fabbri; si festeggia il 6 novembre.
La chiesa abbaziale è in stile romanico. La facciata principale è impreziosita da uno stupendo portale duecentesco a colonnine sorrette da leoncini in pietra, finemente lavorato a motivi geometrici e a bassorilievi raffiguranti episodi delle Sacre Scritture (si veda ad esempio quello sul capitello sinistro, dedicato all’episodio dell’asina parlante del mago Balaam). Sono di ottima fattura anche la serie di piccole mensole che sostengono la grondaia sotto al tetto e una elegante finestra a marmi traforati, sulla parte sinistra. Due cupole ottagonali, di cui solo quella di destra è finemente decorata ad archetti ciechi, sono ben visibili osservando la chiesa di fronte.
Nell’interno, a tre navate, si notano tracce di affreschi medioevali e alcuni stemmi dei Cavalieri Teutonici, con la caratteristica croce nera in campo bianco. L’oggetto più prezioso qui custodito era un grande e splendido crocifisso ligneo del Duecento, oggi restaurato ed esposto nella Cattedrale di San Lorenzo Majorano a Manfredonia; quello che vedete qui è solo una copia. Un’ultima informazione: a mezzogiorno del solstizio d’estate (quando il sole è alla sua massima altezza sull’orizzonte) un raggio di luce penetra da un foro appositamente praticato sul soffitto e colpisce il pavimento della chiesa in un punto posto esattamente a metà tra due colonne, disegnandovi una piccola raggiera. Un altro foro, con un procedimento simile, segna invece gli equinozi. Non confondete il mezzogiorno civile (dipendente dal fuso orario e dall’ora legale) col mezzogiorno astronomico effettivo del luogo.
Skriftlig 5 april 2021
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

piero c
Forli, Italien1 271 inlägg
“Bellissima”
sep. 2020
Sulla statale per Foggia, parte integrante di un antico complesso dei Cavalieri Teutonici, sorto tra l’XI e il XII secolo, tutto in pietra bianca con uno splendido portale scolpito. Vi si conservano numerose tele, pergamene, libri e registri degli Atti di Battesimo dal XVII secolo in poi.
Skriftlig 6 februari 2021
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Concetta Pollice
Italien42 inlägg
San Leonardo
sep. 2020 • Familj
L'abbazia è bellissima e ricca di fascino. Il suo ovulo si illumina il giorno del solstizio d'estate, peccato non averla potuto visitare perché era chiusa!
Skriftlig 24 oktober 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

giuseppe a
Molinella, Italien31 inlägg
monumento storico dall'altissimo valore religioso
aug. 2020
abbazia sul percorso della via francigena, pieno di storia e religiosità.
una delle perle del gargano
bellissimo e imperdibile
Skriftlig 26 september 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

debora45
Buccinasco, Italien288 inlägg
Bellezza isolata
sep. 2020 • Par
Poco distante dalla basilica di Siponto, l'abbazia di s. Leonardo si mostra nella bellezza della pietra bianca. Splendido il portale.
Skriftlig 23 september 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Claustrs
30 inlägg
E' uno spettacolo per gli occhi
aug. 2020
E' una di quelle visite che fa bene vedere ed ammirare, sta in un luogo sacro, ma la storia la trovate su internet, rimane viva nei ricordi......
Skriftlig 5 september 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Alberto Lorusso
Benevento, Italien13 inlägg
Bellissima chiesa
sep. 2019
Splendido esempio di architettura medievale visibile anche dalla strada statale che porta sul Gargano. Recentemente rivalorizzato.
Skriftlig 3 augusti 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Antonella B
Province of Monza and Brianza, Italien6 763 inlägg
Perla solitaria
juli 2020
Dopo essere stati delusi dall'impossibilità di visitare la Basilica di Santa Maria Maggiore, sempre a Siponto, arriviamo qui dove troviamo tutto aperto, giardino e chiesa ma senza anima viva.Possiamo così visitare indisturbati ma senza alcuna indicazione di sorta la parte più recente e la chiesa. Un vialetto conduce alla chiesa, esempio di architettura romanico pugliese il portoncino d'ingresso in legno che si vede dal vialetto è affiancata da due colonnine con numerosi fregi,anche la lunetta sopra la porta è riccamente decorata.Alla base della colonnine degli animali, sembrerebbero leoni sono a guardia. Sulla sommità due Piccole basse torrette una delle quali nasconde alla vista dal davanti di due piccole campanelle che si possono ammirare andando nel giardino. Entrando in chiesa si vedono le tre piccole navate al centro pende un grande crocifisso ligneo.Un particolare di questa chiesa è che il 21 giugno, giorno del solstizio d'estate il sole entrando da un foro proietta sul pavimento, la sagoma di un piccolo rosone a undici raggi. La chiesa è all'esterno sul retro collegata con una nuova costruzione, penso adibita a museo, visto le notevoli quantità di reperti antichi lasciati anche nel giardino antistante. Sempre nel giardino una costruzione in mattoni a vista, sembrerebbe adibita a convento dei frati,con numerose piante grasse e fiori, segno che, nonostante non avessimo incontrato nessuno, sicuramente qualcuno si prende cura del luogo.
Una piacevole visita anche se mi sarebbe piaciuto avere qualche indicazione, pannello esplicativo, sulla chiesa e la costruzione adiacente.
Consigliata per chi passa di qui.
Skriftlig 3 augusti 2020
Detta är ett subjektivt omdöme av en medlem i Tripadvisor och inte av TripAdvisor LLC.

Visar resultat 110 av 106
Är det något som saknas eller är felaktigt?
Föreslå ändringar för att förbättra det vi visar.
Förbättra objektet
Vanliga frågor och svar om Abbazia San Leonardo in Lama Volara

Hotell i närheten av Abbazia San Leonardo in Lama Volara: Visa alla hotell i närheten av Abbazia San Leonardo in Lama Volara på Tripadvisor

Restauranger i närheten av Abbazia San Leonardo in Lama Volara: Restauranger i närheten av Abbazia San Leonardo in Lama Volara på Tripadvisor